Priming: carbonazione naturale

 

Priming: carbonazione naturale

La carbonazione naturale si ottiene aggiungendo degli zuccheri ferrnentabili al momento dell'imbottigliamento. In alternativa, nella carbonazione forzata, è possibile aggiungere co2 alla birra contenuta in un contenitore stagno.

L'ammontare di co2 si misura in volumi.

La quantità di gas in grado di sciogliersi nel liquido dipende in buona parte dalla pressione del contenitore e dalla temperatura.

La regola base suggerisce una quantità di zuccheri da aggiungere durante l'imbottigliamento di circa 6/7 grammi litro, ma come ogni tipologia di birra richiede il proprio luppolo e la propria miscela di malti.

La seguente tabella indica i livelli di carbonazione tipici di alcuni stili di birra:

 

Stile di birra

Volumi di co2

British ales

1.5-2.0

Porter, slout

1.7-2.3

Belgian ales

1.9-2.4

Lager

2.2-2.7

Wheat beer

3.3-4.5


 


 

Per poter raggiungere il giusto livello di carbonazione occorre conoscere la quantità di co2 che si è già disciolta nella birra prima dell'imbottigliamento.

 

Gradi °C

Volumi di co2

0

1,7

2

1,6

4

1,5

6

1,4

8

1,3

10

1,2

12

1,12

14

1,05

16

0,99

18

0,93

20

0,88

22

0,83


 


 

L'aggiunta della giusta quantità di zucchero dipende molto dal fatto che 4 grammi litro di zuccheri fermentabili producono esattamente 1 volume di co2.


 

Grammi zucchero= (carbonazione finale – carbonazione già presente) x 4 x litri di birra.


 

Tipi di zuccheri:i calcoli visti in precedentemente si adattano solamente per l'utilizzo di zuccheri totalmente fermentabili.

Per altre tipologie di zucchero, vale lo stesso discorso visto in precedenza: il miele, pur essendo fermentabile perfettamente, contiene una percentuale d'acqua; in questo caso la quantità che si deve usare va aumentata del 40% circa.

Nell'utilizzo dell'estratto di malto la quantità va aumentata in media del 30% o del 60% dipendendo strettamente dalla percentuale di liquido presente.

Bisogna assolutamente ricordato che il rischio di esplosioni è ovviamente maggiore in caso di imbottigliamento, a fermentazione non ancora terminata.

X

Change language

English English
Italiano Italiano