L'acido tartarico

 

L'acido tartarico

L'acido tartarico è un acido che serve ad aumentare il valore di acidità totale dei mosti quando è troppo basso; esso è presente nell'uva e si ottiene dai suoi sottoprodotti (tartrati e fecce).


 

Funzioni e applicazioni dell'acido tartarico

Industria alimentare

Le fonti di acido tartarico usate nell'industria alimentare è composta da sottoprodotti della sprematura dell'uva nella quale è presente sotto forma di sale di potassio.

L'UE consente l'uso dell'acido tartarico senza restrizioni e lo identifica con la sigla E334.

L'acido tartarico viene aggiunto nelle caramelle, nelle marmellate e nei succhi di frutta per conferirvi un gusto acidulo. Viene usato come antiossidante ed emulsionante nella panificazione e nella preparazione di agenti lievitanti per dolci e per il pane. Viene usato nel vino per equilibrare la sua acidità.


 

Industria farmaceutica

Nell'industria farmaceutica l'acido tartarico viene utilizzato nella preparazione di medicinali, in particolar modo, quando viene miscelato al bicarbonato di sodio, viene impiegato nella preparazione di effervescenti digestivi.


 

Altre

Nel settore della costruzione l'acido tartarico è un ottimo ritardante nell'indurimento del gesso.


 

Sicurezza dell'acido tartarico

Il comitato di esperti sugli additivi alimentari della FAO ha escluso ogni forma di tossicità dell'acido tartarico nella sua forma l+ nell'uomo. L'acido tartarico, quando viene assunto per via orale, viene eliminato tramite le urine o è distrutto nel tratto intestinale dall'azione batterica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su tappi e chiusure:

Fare il vino è un lavoro di passione e farlo bene assorbe molto tempo. La fase del confezionamento è sicuramente la più importante di tutte e, nella maggioranza dei casi, non le si dà il giusto peso. Difatti è soltanto la buona conservazione che Vi permette di gustare il frutto del vostro lavoro.

Labrenta srl è un’azienda di Breganze (Vicenza), leader nella produzione di chiusure per la conservazione ottimale del vino. Questa azienda è specializzata nella produzione di tappi in sughero (tappi in sughero naturale monopezzo e tappi tecnologici micro agglomerati) , tutti testati con il sistema check cork 5 per contrastare spiacevoli problematiche legate all’odore da tappo (conosciuto come TCA). Il sughero utilizzato proviene perlopiù dal Portogallo e dalla Sardegna. Labrenta srl è specializzata nella produzione dei seguenti tipi di tappi:

  • tappi in plastica adatti a tutte le bottiglie in vetro per vino;

  • tappi a corona di ultima generazione adatti a conservare ottimamente tutti i tipi di vini fermi, vini frizzanti o vini spumante;

  • tappo a corona con guarnizione separabile in plastica, che si può tranquillamente smaltire anche nella raccolta differenziata;

  • tappi sintetici (chiamati anche tappi in silicone) di ultima generazione, utilizzati per tappare vini fermi, vini frizzanti e vini spumanti.

In commercio si possono reperire tutte queste tipologie di tappi nelle più svariate dimensioni, colori e mescole.

Tutti gli articoli prodotti vengono sottoposti a severi test di qualità per verificare la loro efficacia di chiusura immediata e, naturalmente, la loro capacità di conservare a lungo il vino.

Visita per maggiori informazioni i seguenti link:

  • tappi speciali e di design per liquori, distillati olio e aceto: www.dysty.com;

Contattateci per conoscere il rivenditore oppure il distributore più vicino alla vostra città scrivendo a info@labrenta.com.


 


 


 

X

Change language

English English
Italiano Italiano