Le bottiglie

 

 

Le principali tipologie di bottiglie disponibili in commercio

Nel commercio mondiale esistono moltissime varietà di bottiglie, diversissime tra loro per forma, dimensione, peso e colore. Le bottiglie classiche più conosciute e diffuse per i cosiddetti vini fermi sono la renana, la bordolese, la pulcinella, il fiasco e la borgognotta; per i vini spumanti ci sono, naturalmente, i famosi prosecco o champagnotta i quali sono molto resistenti a pressioni elevate (circa 9 atmosfere); per i vini frizzanti, oltre a quelli già citati, ci sono l'emiliana o la extral, anch'esse resistenti a pressioni abbastanza elevate (fino a 4 atmosfere).

 


 

Le parti che costituiscono una bottiglia

Una bottiglia è costituita dalle seguenti parti: raso bocca, interno bocca, sottobaga, imboccatura, collo, base collo, spalla, corpo, picure, fondo, godronatura.


 

L'importanza della forma in una bottiglia

La forma della bottiglia assume una funzione molto importante; le bottiglie con la spalla (come bordolesi, pulcinella ecc.) non sono particolarmente indicate per contenere vini frizzanti o spumanti in quanto la presenza degli spigoli indebolisce notevolmente la loro resistenza alla pressione interna.

È caldamente sconsigliato, quindi, l'imbottigliamento di vini frizzanti o spumanti in bottiglie di forma e peso non adatto come bordolesi, renane, bottiglioni, fiaschi, e bottiglie per l'acqua minerale.


 

L'importanza dell'imboccatura in una bottiglia

Un altro elemento che non va assolutamente trascurato nell'acquisto o nell'utilizzo di una bottiglia è senz'altro l'imboccatura.

Esistono due tipi di imboccatura: la classica a fascetta, utilizzata perlopiù nella tappatura con tappi rasi e da spumante a fungo ancorati con la gabbietta metallica, e l'imboccatura a corona da 29 mm usata anche nella chiusura con tappi a corona.


 

Le diciture impresse sul fondo della bottiglia

Sul fondo di una bottiglia devono essere impresse, come stabilito dal cc, le seguenti diciture: VF 75cl £ 70 ml

I suddetti dati indicano: scritte metrologiche (75 cl, £, 70 ml), marchio di fabbrica (VF), indicatore di vetro alimentare (A), numero di stampo (11).


 

Le capacità delle bottiglie

Le capacità delle bottiglie sono state stabilite dalla Comunità europea; le più conosciute e usate sono la mezza bottiglia da 375 ml, il mezzo litro da 500 ml, la bottiglia tradizionale da 750 ml, il litro da 1000 ml e la doppia bottiglia, detta magnum, da 1500 ml.

 


 

Il colore delle bottiglie

Il colore viene considerato come uno dei più importanti elementi che caratterizzano una bottiglia e, quindi, non va assolutamente trascurato.

Il colore, infatti, è un elemento che ha sì funzioni puramente estetiche ma, allo stesso tempo, svolge funzioni di protezione contro i danni che la luce potrebbe arrecare; ad esempio il vino contenuto in una bottiglia bianca invecchia oppure si ossida più facilmente di quello contenuto in una bottiglia verde o rosso bruno.

Il cosiddetto colore UV fornisce la più alta protezione contro i danni che la luce potrebbe arrecare al vino.

 


 

I colori più diffusi per le bottiglie

I colori più diffusi per le bottiglie sono: bianco, foglia morta, UV, verde antico, rosso bruno, blu, verde classico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Informazioni su tappi e chiusure:

Fare il vino è un lavoro di passione e farlo bene assorbe molto tempo. La fase del confezionamento è sicuramente la più importante di tutte e, nella maggioranza dei casi, non le si dà il giusto peso. Difatti è soltanto la buona conservazione che Vi permette di gustare il frutto del vostro lavoro.

Labrenta srl è un’azienda di Breganze (Vicenza), leader nella produzione di chiusure per la conservazione ottimale del vino. Questa azienda è specializzata nella produzione di tappi in sughero (tappi in sughero naturale monopezzo e tappi tecnologici micro agglomerati) , tutti testati con il sistema check cork 5 per contrastare spiacevoli problematiche legate all’odore da tappo (conosciuto come TCA). Il sughero utilizzato proviene perlopiù dal Portogallo e dalla Sardegna. Labrenta srl è specializzata nella produzione dei seguenti tipi di tappi:

  • tappi in plastica adatti a tutte le bottiglie in vetro per vino;

  • tappi a corona di ultima generazione adatti a conservare ottimamente tutti i tipi di vini fermi, vini frizzanti o vini spumante;

  • tappo a corona con guarnizione separabile in plastica, che si può tranquillamente smaltire anche nella raccolta differenziata;

  • tappi sintetici (chiamati anche tappi in silicone) di ultima generazione, utilizzati per tappare vini fermi, vini frizzanti e vini spumanti.

In commercio si possono reperire tutte queste tipologie di tappi nelle più svariate dimensioni, colori e mescole.

Tutti gli articoli prodotti vengono sottoposti a severi test di qualità per verificare la loro efficacia di chiusura immediata e, naturalmente, la loro capacità di conservare a lungo il vino.

Visita per maggiori informazioni i seguenti link:

  • tappi speciali e di design per liquori, distillati olio e aceto: www.dysty.com;

Contattateci per conoscere il rivenditore oppure il distributore più vicino alla vostra città scrivendo a info@labrenta.com.


 


 


 

X

Change language

English English
Italiano Italiano